Domande frequenti

Chi può essere testato?

Chiunque può essere messo alla prova. I bambini sotto i 18 anni devono essere accompagnati da un genitore o da un tutore.

Qual è la procedura per il test?

Per eseguire un test dell'antigene Corona, prenota un appuntamento sul sito. Presentati al sito in tempo per l'appuntamento e porta la tua carta d'identità e il codice QR che hai ricevuto via e-mail in anticipo. Il test sarà amministrato da personale addestrato. Dopo circa 15 minuti, è possibile accedere al risultato del test online.

Quali documenti devo portare?

Si prega di presentarsi con una carta d'identità o un passaporto valido e il codice QR che avete ricevuto da noi in una e-mail in anticipo.

Quali mezzi di pagamento si possono usare?

Si prega di notare che un pagamento in contanti sul posto non è purtroppo possibile. Al momento della prenotazione è possibile utilizzare i seguenti metodi di pagamento: iDeal, Sofort-Überweisung, Apple Pay, Google Pay, PayPal, VISA, pagamento anticipato, addebito diretto SEPA (il pagamento anticipato e l'addebito diretto sono possibili solo per date che sono >12 giorni nel futuro).

Quale test Corona è giusto per me?

Ci sono tre metodi consolidati di test corona: Test PCR, test dell'antigene e test degli anticorpi. I test PCR (reazione a catena della polimerasi) sono utilizzati per la rilevazione diretta dei patogeni, i campioni sono analizzati in laboratorio. La tecnica PCR è una procedura standard nella diagnosi dei virus. Tuttavia, può solo rilevare un'infezione in corso, poiché il test rileva sezioni specifiche delle informazioni genetiche. I test PCR rapidi utilizzano lo stesso metodo, ma possono essere eseguiti senza un laboratorio. I test PCR sono utili per le persone che hanno sintomi di corona, che hanno avuto un contatto diretto con persone infette, che sono state in aree ad alto rischio o che sono state coinvolte in focolai a grappolo. I test dell'antigene possono anche rilevare direttamente l'agente patogeno, ma si concentrano su frammenti di proteine piuttosto che su informazioni genetiche. I test dell'antigene sono particolarmente utili per rilevare l'infezione nelle persone senza sintomi. Possono anche essere usati per separare le persone infette da quelle probabilmente non infette in grandi folle per un piccolo periodo di tempo, per esempio nelle scuole o nei luoghi di lavoro. Tuttavia, la formazione medica è necessaria per la raccolta dei campioni, rendendo il test antigenico inadatto all'uso privato. Con un test degli anticorpi, è quindi possibile provare se il paziente è stato infettato da Corona anche dopo che il paziente ha superato l'infezione da Corona. I test anticorpali sono altrettanto inadatti a rilevare un'infezione acuta quanto lo sono a rilevare l'infettività attuale, quanto tempo fa è avvenuta l'infezione o se c'è una protezione immunitaria sufficiente contro una nuova infezione. Invece, sono utili per determinare il numero di infezioni non segnalate nella popolazione in modo retrospettivo.

Come funziona il test PCR?

Un test PCR è il metodo più sicuro per rilevare un'infezione da Covid in corso. Il test viene effettuato in laboratorio ed è particolarmente sensibile. La procedura può rilevare con un alto grado di certezza se qualcuno è attualmente infetto in certe fasi dell'infezione, di solito due o tre giorni dopo l'infezione. Dopo una settimana, il virus scompare dalla zona della gola in alcune persone, ma rimane nei polmoni. Di conseguenza, ci sono periodi di infezione durante i quali un test PCR sarà negativo nonostante l'infezione.

Oltre al test PCR standard con un periodo di attesa di almeno 24 ore, esistono anche test PCR rapidi. Questi sono disponibili con un kit di test e possono essere utilizzati senza un laboratorio. Con il test rapido PCR, il risultato è già disponibile dopo due ore e mezza. Tuttavia, richiedono più carica virale del test PCR standard e sono meno affidabili. Tuttavia, se il risultato è positivo, il paziente è quasi certamente infettivo.

Quanto è sicuro il test PCR?

Ein Vorteil des PCR-Tests ist, dass seine Treffsicherheit bei 98% bis 99% liegt. Da der Test bereits bei geringer Viruslast anschlägt, kann eine Person auch falsch positiv getestet werden, auch wenn keine Gefahr der Ansteckung mehr besteht. Um ein falsch positives Ergebnis zu erkennen, gibt es den sogenannten Ct-Wert.

Beim Verfahren des PCR-Tests wird das Erbgut des Virus, dass durch einen Rachenabstrich entnommen wird, so lange vervielfältigt, bis ein Messsignal erfasst werden kann. Durch diese Vervielfältigung können mit dem Test schon eine geringe Viruslast erkannt werden. Das bedeutet auch: Je weniger Viren sich im Blut befinden, desto häufiger muss das Erbgut vervielfältigt werden. Als Maß für die tatsächlich vorhandene Menge an Viren kann daher der beim PCR-Test ermittelte Ct-Wert herangezogen werden, der den Vermehrungszyklus der Polymerase-Kettenreaktion angibt. Je höher der ermittelte Ct-Wert ist, desto niedriger ist die ursprüngliche Viruslast in der untersuchten Probe. Die ursprüngliche Viruslast wiederum beeinflusst, wie ansteckend die infizierte Person ist. So können Patienten ein positives Ergebnis bekommen, obwohl sie nicht mehr ansteckend ist.

Come funziona il test rapido dell'antigene?

Il campione viene prelevato dalla gola e dal tampone del naso. Il tampone viene poi messo in una provetta con una soluzione tampone in modo che le particelle di virus vengano lavate via. Una striscia di test viene poi utilizzata per determinare il risultato. Se appare una linea sulla striscia, il test è negativo; se appaiono due linee, viene valutato come un risultato positivo. Rispetto al test PCR, il test dell'antigene è facile da usare e fornisce risultati rapidi dopo soli 15-30 minuti, anche più velocemente del test rapido PCR.

Quanto è sicuro il test rapido dell'antigene?

Il test che usiamo è approvato dal BfArM. Secondo il produttore, il test dell'antigene ha una sensibilità clinica del 98,5% e una specificità clinica del 99,3%. La sensibilità indica se tutte le persone malate sono anche rilevate come malate. La specificità indica se tutte le persone sane testate sono anche rilevate come sane. Va notato, tuttavia, che la concentrazione di antigene può fluttuare nel corso della malattia e può scendere al di sotto del limite di rilevamento del test dell'antigene. Pertanto, una possibile infezione non può essere completamente esclusa sulla base di risultati di test negativi.

I test dell'antigene sono meno sensibili dei test PCR, specialmente se la carica virale nello striscio è troppo bassa. Quindi, se il risultato è positivo, un altro test PCR deve essere fatto in laboratorio. Inoltre, il test dell'antigene può essere falsamente positivo se c'è stata un'infezione con un altro coronavirus simile. Se la carica virale nel tampone della gola è troppo bassa, è possibile anche un risultato falso negativo.

Come funziona il test degli anticorpi?

I prerequisiti del test anticorpale sono molto diversi dal test PCR e antigene: non è destinato a rilevare il virus, ma la reazione del sistema immunitario all'agente patogeno. Il corpo forma anticorpi contro l'agente patogeno nei primi giorni o settimane dopo l'infezione. In molti casi, gli anticorpi possono ancora essere rilevati nel sangue dopo diversi mesi.

Quando si esegue un test anticorpale, un campione di sangue viene posto su una piastra di prova che è preparata con frammenti del nuovo coronavirus. Se gli anticorpi sono presenti nel sangue del paziente, si combinano con il virus sulla piastrina del test. Il fatto che questo processo abbia avuto luogo è reso visibile da un marcatore colorato.

Quando e come riceverò il risultato del test?

Dopo il tuo test, puoi recuperare il tuo risultato con il codice a barre e il tuo indirizzo e-mail su questa pagina. Lì vedrà il risultato del suo test insieme ai suoi dati personali e all'ora e alla data del test.

Quando riceverò il mio risultato?

A seconda del test utilizzato, riceverai il tuo risultato dopo circa 15 minuti (test rapido). Riceverai il risultato del test PCR entro 24-48 ore dal nostro laboratorio cooperante. Si prega di controllare le informazioni sulla pagina delle rispettive località a questo proposito. Poiché collaboriamo con diversi laboratori, ci possono essere differenze regionali.

Quando devo essere sul posto?

Per garantire un processo senza intoppi, si prega di arrivare al luogo del test in orario. L'arrivo anticipato non è necessario, poiché assegniamo tutti gli appuntamenti a un orario fisso per evitare la folla. Non c'è diritto al test dopo che la fascia oraria prenotata è scaduta.

Sarò rimborsato per il costo del test?

Quando prenota un test rapido dell'antigene con noi, accetta di pagare il costo del test da solo.

In quali casi non dovrei fare il test?

Se hai già i sintomi della malattia COVID-19 (tosse secca, dolori agli arti, brividi, febbre, respiro corto, così come mal di gola e mal di testa, perdita dell'olfatto e del gusto, nausea, vomito, congestione nasale e diarrea), per favore non partecipare al test e chiama invece il 116117, il numero del servizio medico di guardia.

Quanto dura il test?

Sul posto, si passa attraverso la nostra corsia di prova nel sistema a senso unico in pochi minuti. Il tampone di gola vero e proprio richiede solo pochi secondi. Tuttavia, la registrazione è necessaria in anticipo in modo che i vostri dati siano registrati per la trasmissione del risultato del test.

I bambini/neonati/adolescenti possono essere testati?

I neonati possono essere testati a partire dai 2 anni (accompagnati dai genitori). Non possiamo garantire una raccolta di materiale sufficiente per una corretta valutazione del test. I bambini e gli adolescenti di età inferiore ai 18 anni devono essere accompagnati da un genitore o tutore per il test.

Cosa succede se il mio test è positivo?

Se il test è positivo, si metta immediatamente in quarantena domestica ("Absonderung" nel senso del § 30 della legge sulla protezione dalle infezioni (IfSG)). Contattate immediatamente il vostro medico di famiglia o il centro di controllo al numero 116117 per il test PCR che è ora necessario.

Le seguenti misure del regolamento di segregazione devono essere rispettate: https://corona.rlp.de/de/themen/einreise-aus-risikogebieten-quarantaeneregeln-und-mehr/

Cosa succede se il risultato del test non è valido?

In seltenen Fällen kann es zu einem ungültigen Ergebnis kommen. Sollte Ihr Test nicht auswertbar bzw. ungültig sein, kontaktieren Sie bitte unseren Kundensupport per Email. Sie erhalten einen kostenlosen Gutscheincode und können sofort einen neuen Termin buchen.

Carattere del test / Deviazioni

La sensibilità di una procedura di test diagnostico indica la percentuale di pazienti malati in cui la rispettiva malattia viene effettivamente rilevata dall'applicazione del test, cioè si verifica un risultato positivo del test. È definito come il quoziente dei risultati di test veri positivi e la somma dei risultati di test veri positivi e falsi negativi.

La sensibilità del nostro test rapido dell'antigene COVID-19 è del 98,50%. Questo significa che 98,50 pazienti su 100 sono stati rilevati come malati. Questo a sua volta significa che il tasso di falsi negativi è dell'1,5%, cioè in 1,5 persone viene rilevato un risultato negativo del test anche se la persona è in realtà malata di COVID. La specificità di una procedura di test diagnostico indica la probabilità che persone effettivamente sane che non soffrono della malattia in questione vengano anch'esse rilevate come sane nel test. È definito come il quoziente dei risultati di test veri negativi e la somma dei risultati di test falsi positivi e veri negativi - cioè tutti i risultati di test che non erano effettivamente basati su una malattia.

La specificità del nostro test rapido dell'antigene COVID-19 è del 99,3%. Ciò significa che su 100 persone sane, 99,3 sono identificate come sane. Questo a sua volta significa che il tasso di falsi positivi è dello 0,7%, cioè un risultato positivo del test viene rilevato in 0,7 persone, anche se la persona non ha effettivamente COVID.

Posso viaggiare con un risultato negativo del test?

Dato che i regolamenti mondiali variano, spetta ad ogni paese decidere quale rilevamento è necessario. Nella maggior parte dei casi, i test rapidi dell'antigene corona sono riconosciuti allo stesso modo dei test PCR. Tutte le altre informazioni possono essere trovate sulla pagina del Ministero Federale della Salute. La preghiamo di verificare con le autorità competenti della sua destinazione e con il suo fornitore di voli se è accettato un test rapido antigenico, un test PCR o un test rapido PCR.

Quando posso fare il test dopo essere entrato nel paese da un'area a rischio?

Attenzione. I regolamenti di viaggio possono cambiare in qualsiasi momento. Tutte le informazioni attuali possono essere trovate su https://www.bundesgesundheitsministerium.de/coronavirus-infos-reisende.html.

Dall'11.1.2021, l'ingresso da una zona a rischio deve essere segnalato online su https://einreiseanmeldung.de. Inoltre, a partire dal 11.01.2021, deve essere presentato anche un test Corona negativo, al massimo 48 ore prima o direttamente all'entrata. Il rimpatriato deve andare immediatamente in quarantena e non può nemmeno ricevere visite. Il cosiddetto "test gratuito" con un nuovo test è possibile solo dopo cinque giorni. Se i sintomi tipici di un'infezione da coronavirus compaiono entro dieci giorni dall'ingresso, deve essere effettuato un secondo test. (https://www.bundesregierung.de/breg-de/themen/coronavirus/faq-reisen-1735032)

Regolamento speciale NRW: I viaggiatori che entrano dall'estero e che hanno soggiornato in una zona a rischio negli ultimi dieci giorni prima dell'ingresso sono obbligati a sottoporsi al test al massimo 24 ore prima dell'ingresso o immediatamente dopo. Fino a quando il test non è stato effettuato, si deve evitare il contatto con altre persone al di fuori della propria famiglia. Se il test d'ingresso non viene effettuato, la segregazione da osservare termina con il risultato negativo di un test effettuato in una data successiva (test libero), che può essere effettuato in qualsiasi momento dopo l'ingresso. Per l'ingresso dal Regno Unito e dal Sudafrica, un risultato coronato deve essere presentato alle autorità sanitarie competenti entro 48 ore dall'ingresso. Un secondo test deve essere effettuato cinque giorni dopo l'ingresso dal Regno Unito o dal Sudafrica. Se questo test è negativo, la persona viene rilasciata dalla segregazione domestica. (Fonte: Regolamento per la protezione contro le nuove infezioni da coronavirus SARS-CoV-2 per quanto riguarda i viaggiatori in entrata e in uscita dal Regno Unito e dal Sudafrica e da altri stati classificati come zone a rischio (Coronaeinreiseverordnung - CoronaEinrVO) del 09.01.2021)

Un risultato negativo del test rapido dell'antigene Corona è riconosciuto dopo l'ingresso da una zona a rischio?

Sì, il Ministero Federale della Salute ha deciso nella sua nuova strategia (dall'11.11.2020) che un test PCR o antigene negativo deve essere presentato all'entrata da una zona a rischio su richiesta del rispettivo ufficio sanitario. Questa prova può essere cartacea o digitale. Ulteriori informazioni possono essere trovate sul sito web del Ministero Federale della Salute.

Chi ha diritto al test di cittadinanza gratuito?

Il diritto a un test di cittadinanza tramite un test antigenico PoC è ora aperto a tutte le persone e non richiede residenza o dimora abituale in Germania. Il test di cittadinanza gratuito può essere fatto anche più volte alla settimana.

Chi ha diritto al test di laboratorio PCR prescritto?

Il test di laboratorio PCR gratuito può essere utilizzato solo se i requisiti del TestV sono soddisfatti. Non può essere usato per viaggiare!

In quali paesi posso viaggiare?

Purtroppo, i requisiti di ingresso dei vari paesi di viaggio cambiano costantemente. Si informi sul sito web del Ministero degli Esteri o all'aeroporto sui requisiti di ingresso del suo rispettivo paese di viaggio. Alcuni paesi richiedono un test PCR di laboratorio. Il test RapidPCR NON è un test PCR di laboratorio. Inoltre, il nostro laboratorio non è ancora certificato ISO 15189, il che significa che attualmente non si può entrare ad esempio a Hong Kong con un risultato di un test PCR del nostro laboratorio.

Posso viaggiare in Gran Bretagna?

I nostri test PCR e antigene soddisfano i criteri attuali per l'ingresso nel Regno Unito. Il nostro test dell'antigene è elencato nel COVID-19 In Vitro Diagnostic Devices and Test Methods Database. Secondo il produttore, il test dell'antigene ha una sensibilità clinica del 98,5% e una specificità clinica del 99,3% per carichi virali superiori a 100.000 copie/ml.

Il nostro certificato contiene le seguenti informazioni:

  • Il suo nome, che dovrebbe corrispondere a quello sui suoi documenti di viaggio.
  • la sua data di nascita o età
  • il risultato del test
  • la data in cui il campione è stato raccolto o ricevuto dal fornitore del test
  • il nome del fornitore del test e le sue informazioni di contatto
  • conferma del dispositivo utilizzato per il test o che il test è un test PCR

Quanto è affidabile il test rapido dell'antigene?

Il nostro test è elencato nel COVID-19 In Vitro Diagnostic Devices and Test Methods Database. Secondo il produttore, il test dell'antigene ha una sensibilità clinica del 98,5% e una specificità clinica del 99,3% per carichi virali superiori a 100.000 copie/ml. Il punteggio di sensibilità indica se tutti coloro che hanno il virus sono correttamente identificati come portatori del virus. Il punteggio di specificità indica se tutti coloro che non hanno il virus sono correttamente identificati come non infetti dal virus. Tuttavia, è importante notare che la concentrazione di antigeni può fluttuare durante il corso della malattia e può essere inferiore al limite di rilevamento del test dell'antigene. Pertanto, un risultato negativo del test non può escludere completamente una possibile infezione.

 Quando riceverò il mio risultato?

A seconda del test utilizzato, riceverai il tuo risultato dopo circa 15 minuti (test rapido). Riceverai il risultato del test PCR dal nostro laboratorio cooperante entro 24-36 ore. Si prega di controllare le informazioni sulla pagina delle rispettive località. Poiché collaboriamo con diversi laboratori, ci possono essere differenze regionali.